BIANCOSPINO PIGNOLETTO SUPERIORE COLLI BOLOGNESI DOCG

 

ZONA DI PRODUZIONE: DOCG Colli Bolognesi – Microzona Croara (San Lazzaro di Savena, BO)

VITIGNI: Grechetto Gentile (Pignoletto)

COLORE: Colore giallo paglierino scarico

SAPORE: Media struttura, ed acidità poco accentuata, unico per l’armonia e la ricchezza dei sapori

PROFUMO: Sentori soavi di frutta fresca esotica, fiori di pesco, albicocca

ESPOSIZIONE DEI VIGNETI: Nord-Est

ALTITUDINE: 150 metri s.l.m.

GIACITURA: Collinare

SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Guyot 

TIPO DI SUOLO: Sabbie gialle - Terre dei Gessi

METODO E PERIODO DI VENDEMMIA: Manuale in cassette, quando l’uva è in piena maturazione

VINIFICAZIONE: In vasche d’acciaio fermentazione spontanea

GRADO ALCOLICO: 13%

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8°- 10° circa

ABBINAMENTI: Ideale a tutto pasto, con pesto al basilico alla borraggine o sughi di pesce, con carni bianche o pesci al forno o alla griglia.

CERTIFICAZIONE: Vino biologico certificato C.C.P.B.

 


Premi e Riconoscimenti

Concorso: IWSC 2019

Riconoscimento: Bronzo 2019 (87 punti)

Vino: Tenuta Santa Cecilia, Biancospino, Pignoletto Superiore DOCG Colli Bolognesi 2018

Note dei giudici IWSC: Un vino intrigante. Complesso al naso, con note erbacee, quasi medicinali, che aggiungono ulteriore struttura a un palato di medià intensità. Un vino morbido, con dei tratti caratteristici e gradevoli note tropicali.